Progetto sviluppato con il sostegno e l’appoggio del Comune di Treviglio
Area Minori e Risorsa Sociale Gera D’Adda

Referente del progetto Elisa Bianchi, Educatrice Professionale

L’emergenza Covid-19 ha richiesto una progettazione attenta e specifica del Campo Estivo 2020, conforme alle direttive sanitarie e nello specifico alle linee guida dettate dal Comune di Treviglio, che ha approvato il nostro progetto. Si è trattato di una progettazione complessa e di rete che ha coinvolto il Direttivo e le tre Aree dell’Associazione.

Il Servizio è stato avviato a partire da lunedì 15 giugno e concluso l’11 Settembre.

Il campo estivo coinvolge i bambini del territorio di età compresa tra i 3 e gli 11 anni e si svolge dal lunedì al venerdì, mattina e pomeriggio, garantendo il seguente rapporto numerico tra educatori e bambini coinvolti:

Fascia d’età 3-5 anni: un educatore ogni 5 minori

Fascia d’età 6-11 anni: un educatore ogni 7 minori

Obiettivo principale di questo progetto è quello di offrire un intervento educativo volto a riattivare la socializzazione e la relazione tra i pari, attraverso giochi e attività di movimento all’aperto, esperienze a contatto con la natura, momenti dedicati all’ascolto del proprio corpo e laboratori che promuovano la stimolazione dei cinque sensi per offrire ai bambini esperienze di benessere fisico ed emotivo.

L’esperienza diretta, permette al bambino di accrescere la propria curiosità e la voglia di conoscere e imparare.

Il “gioco” è lo strumento principale della nostra proposta estiva, attraverso il quale il bambino conosce se stesso, gli altri e il mondo circostante.

PROGETTO EDUCATIVO PER I BAMBINI 3-5 ANNI: GiocArte in Natura

Le proposte educative pensate per questa fascia d’età comprendono:

 Giochi di movimento all’aria aperta: giochi strutturati, percorsi motori che consentono ai bambini di affinare le proprie capacità motorie.

– Attività di orto e giardinaggio: manipolare la terra, prendersi cura dei fiori, delle piante e degli ortaggi permettono di sperimentare un’attività ecologica, che può essere rilassante e gratificante.

– Sperimentazioni sensoriali con l’utilizzo di materiali naturali: l’ampio spazio verde che circonda la struttura, offre ai bambini l’occasione di scoprire profumi, gusti e sensazioni tattili differenti.

– Proposte di rilassamento e controllo della respirazione: l’esecuzione di determinati esercizi aiuta a sviluppare la consapevolezza del proprio corpo, migliorare la concentrazione e sperimentare uno stato di serenità e rilassamento.

– Laboratori musicali: le attività di gioco, ascolto e produzione musicale permettono di sperimentare uno specifico linguaggio espressivo.

– Momenti di dialogo e confronto: questi momenti sono pensati per offrire ai bambini la possibilità di esprimersi, raccontarsi e ascoltarsi per condividere idee, desideri e paure.

PROGETTO EDUCATIVO PER I BAMBINI 6-11 ANNI: NaturalMente

Per i bambini di età compresa tra 6 e 11 anni il “gioco” è anche uno strumento per ampliare le proprie conoscenze attraverso esperienze concrete.

Le proposte educative pensate per questa fascia d’età comprendono:

– Giochi di movimento all’aria aperta: percorsi motori, staffette e giochi strutturati, offrono ai bambini la possibilità di migliorare le proprie abilità motorie e di acquisire maggior consapevolezza dei movimenti del proprio corpo.

– Attività di giardinaggio: attraverso attività ispirate alla cura dei fiori, delle piante e degli ortaggi i bambini apprendono le caratteristiche degli elementi naturali, la stagionalità di frutta e verdura e potranno imparare a costruire un erbario.

– Sperimentazioni sensoriali: l’ampio spazio verde che circonda la struttura, offre ai bambini l’occasione di scoprire profumi, gusti e sensazioni tattili differenti.

– Laboratori creativi e letture animate: La lettura di libri specifici consente di vivere momenti di ascolto condiviso con il gruppo di coetanei e di svolgere laboratori artistici a tema. I materiali raccolti negli spazi aperti, come foglie, fiori o frutti, possono essere utilizzati per realizzare colori e creazioni naturali.

– Proposte di rilassamento e controllo della respirazione: l’esecuzione di determinati esercizi aiuta i bambini a sviluppare la consapevolezza del proprio corpo, migliorare la concentrazione e sperimentare uno stato di serenità e rilassamento.

– Momenti di dialogo e confronto: questi momenti sono pensati per offrire ai bambini la possibilità di esprimersi, raccontarsi e ascoltarsi per condividere idee, desideri e paure.

– Attività di Orienteering: questa proposta è volta a stimolare l’osservazione, l’attivazione del ragionamento e del problem solving.

– Laboratori musicali: le attività di ascolto e produzione musicale permettono di sperimentare uno specifico linguaggio espressivo.

– Spazio compiti: il momento dedicato allo svolgimento dei compiti ha la durata di un’ora nel pomeriggio. I bambini vengono supportati dall’educatore durante l’esecuzione dei compiti assegnati.

NORME E DISPOSITIVI DI SICUREZZA

– Nella giornata di lunedì tutti i gruppi di bambini partecipano a momenti dedicati alla stipula del patto educativo e alla condivisione delle norme igieniche a cui attenersi a seguito dell’emergenza Covid-19

– I piccoli gruppi sono stabili per garantire nel tempo la tracciabilità dei contatti

– Ingressi e uscite sono organizzati a distanza di 10 minuti, per evitare assembramenti all’arrivo e all’uscita

– I bambini sono tenuti lavarsi le mani all’arrivo in struttura

– Il gel disinfettante è sempre a disposizione

– Gli spazi e i materiali vengono disinfettati dopo ogni gruppo di lavoro

– Gli educatori sono adeguatamente formati sulle norme di sicurezza e il contenimento del contagio da Covid-19

– Presso la struttura è presente una cassetta di primo soccorso sanitario

– Educatori e bambini sopra i 6 anni sono tenuti a indossare la mascherina personale

– I bambini utilizzano calze antiscivolo personali per lo svolgimento delle attività negli spazi interni

– All’atto di iscrizione viene consegnato ad ogni famiglia il regolamento del Campo Estivo, l’atto di delega e l’informativa sulle norme igieniche a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19

Contattaci